Login

ATTIVAZIONE IMMINENTE – “VIA, VAS e principi in materia di AIA”

ATTIVAZIONE IMMINENTE

 

Docente: Dott. Marco Grondacci

Durata del corso: 4 ore e 15 minuti di Video-Lezioni + 1 ora e 50 minuti di Test

CFP richiesti alla Commissione Nazionale APC in fase di validazione: 6

Prezzo scontato: € 59,00 anziché € 80,00

Le revisioni del 2008, del 2014 ed infine del 2017 del TU ambientale hanno profondamente modificato il settore relativo alla disciplina della VIA e della VAS adeguandolo alle Direttive Comunitarie in materia. Soprattutto la VAS costituisce una rilevante novità nella strumentazione per la valutazione/prevenzione degli impatti ambientali nelle scelte strategiche dell’uso del territorio. Su questo strumento, ormai pienamente in vigore nel nostro ordinamento, il livello di conoscenza anche da parte degli addetti ai lavori (professionisti, dirigenti della PA, dirigenti e responsabili di azienda) è ancora limitato.
Inoltre, alcune Regioni hanno introdotto, con apposite deliberazioni di Giunta Regionale o con Leggi Regionali, la disciplina della integrazione della Valutazione Integrata di Impatto Ambientale e Sanitario nelle procedure di VIA e VAS. Sono altresì rilevanti le novità normative introdotte nel Testo Unico Ambientale (2010, 2014, 2017) in relazione alla disciplina dell’ AIA.

Il corso è finalizzato all’approfondimento e all’aggiornamento della normativa in materia ambientale, e della relativa giurisprudenza soprattutto della Corte di Giustizia UE che negli ultimi anni ha ulteriormente chiarito principi e indirizzi applicativi comunitari del settore.

Programma

  1. Introduzione ai principi, alle finalità e alle metodologie in materia di VIA, VAS, AIA: verso un nuovo modello di governo dei processi decisionali a rilevanza ambientale. 
  2. La procedura di VIA e VAS nella normativa nazionale: una lettura coordinata con le procedure di AIA.
  3. I rapporti tra Autorità proponente (il piano e il piano programma) e Autorità competente al parere motivato di VAS.
  4. L’ambito di applicazione della VIA e della VAS.
  5. Gli indirizzi recenti della giurisprudenza comunitaria e nazionale in materia di VIA – VAS e le problematiche applicative alla luce di detto quadro normativo e giurisprudenziale: alcuni casi studio esemplificativi.
  6. Il coordinamento/integrazione tra VAS e Valutazione Integrata di Impatto Ambientale e Sanitario.
  7. Le problematiche della partecipazione del pubblico nelle procedure di VIA e VAS.

 

Curriculum del Dott. Marco Grondacci – Consulente in Diritto Ambientale e delle Procedure partecipative nei processi decisionali a rilevanza ambientale e territoriale.

  • Dal 1989 al 1992 è stato collaboratore del Centro Informativo Servizi Ambienti Costieri del Comune di Pietrasanta (CISIAC), in ambito di ricerca ed informazione nel settore della Pianificazione Ambientale e procedure di Valutazione di Impatto Ambientale.
  • Dal 1992 svolge attività di consulenza legale nelle materie del diritto ambientale e dei modelli di partecipazione del pubblico. Attività svolta per regione Toscana e vari enti pubblici locali liguri e toscani nonché Arpat , aziende private e studi legali.
    Dal 1992 svolge attività di docente di diritto ambientale in numerosi corsi di formazione ed aggiornamento organizzati da enti pubblici e associazioni imprenditoriali in Toscana e Liguria.
    Dal 1993 è consulente della Associazione Ambiente e Lavoro Toscana: http://www.amblav.it/.
    Dal 1993 al 2008 sono stato collaboratore dell’Istituto di Ricerche Ambiente Italia Srl: http://www.ambienteitalia.it/
    Dal 1999 al 2000 è stato assessore al progetto di Agenda 21 del Comune della Spezia.
    Dal 1993 al 1997 è stato rappresentante della Provincia nel Consiglio di Amministrazione del Parco Regionale Magra Monte Marcello (SP).
    Dal 1990 al 1993 è stato membro del Comitato Tecnico per l’Energia della Regione Liguria.
    Dal 2005 è ricercatore in Diritto Ambientale e dei modelli di partecipazione del pubblico ai processi decisionali a rilevanza ambientale – territoriale per la Fondazione Toscana Sostenibile: http://www.ftsnet.it/.
    Dal Gennaio 2014 a Maggio 2018 è stato rappresentante del Ministero dell’Ambiente nella sezione regionale della Toscana dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali.
    Dal Settembre 2015 è consulente di legislazione ambientale presso gruppo consiliare Regione Liguria 
  • Dall’Ottobre 2018 cura la newsletter ambientale per ANCITEL.
  • E’ autore di varie pubblicazioni in particolare: “Manuale di Diritto Ambientale” per le ediz. Le Monnier 1995 – “Lineamenti di Diritto Ambientale” tomo II al “Compendio di Diritto“ per gli Istituti Tecnici per Geometri coordinato da G. Zagrebelsky (ed. Le Monnier 1997 – 2000) – “Codice di Diritto Ambientale per la Professione di Geometra” (ed. Le Monnier 1997).
  • E’ coautore del volume “Natura e cultura: materiali per una nuova educazione ambientale” promosso dall’Arpat e dalla Regione Toscana (ed. La Nuova Italia) nonché di varie pubblicazioni della Regione Toscana e dell’Arpat in 3 materia di Valutazione di Impatto Ambientale, Valutazione Ambientale Strategica , Processi di programmazione negoziata e Agenda 21.
7 Novembre 2019

9 responses on "ATTIVAZIONE IMMINENTE - "VIA, VAS e principi in materia di AIA""

  1. É prevista ancora un’attesa lunga?
    Quanti crediti saranno attribuiti?

  2. Buongiorno,
    novità in merito a questo corso ?
    grazie
    saluti

    • Salve, la registrazione del corso è completata, attualmente è in fase di revisione. L’attivazione del corso è prevista per i primi giorni di novembre. I crediti sono in fase di valutazione, potranno essere assegnati 4 o 5 crediti in funzione della durata dei test.

  3. Finalmente una materia interessante tra i corsi di aggiornamento, aspetto con attenzione anche un corso di meteorologia.

Leave a Message

Copyright © Centro Studi CNG
X